MONTORGIALI: Verzani, Negri, Paolini, Nerozzi, Ruggeri, Rosso (46′st Nofri), Saltalamacchia (25 Medaglini), Agostini, Cusceac (75′ Turchetti), Vento, Hasnaoui.

ACR: Cipolloni (65 Angiolini), Maggio, Guidoni, Conti, Artiaco, Torti, Cosimi, Giallini, Pedone, Ceri, Ingrossi (70 Sclano). All. Valleriani

Arbitro: Eramo di Piombino.

Brutta partita quella di oggi, come si poteva prevedere visto il campo particolarmente piccolo, il valore dell’avversario e le tossine della finale non completamente smaltite. Inizio vibrante con due pali di Cosimi in rapida successione, una grossa palla gol per Hasnaoui che favorito da un rimpallo si trova solo davanti a Cipolloni ma tira debolmente contro il portierone che trattiene in uscita. Pressing e raddoppi sono le armi del Montorgiali e questo non favorisce l’ACR specie in un campo molto piccolo. Nel secondo tempo l’ACR sale in cattedra e i padroni di casa sono costretti a difendersi strenuamente per 35  minuti trovando un solo contropiede verso la fine dell’incontro. Di contro Maggio fallisce un facile tap in ad un metro dalla linea di porta, ed il Sig.Eramo annulla un gol di Artiaco (decisione quantomeno dubbia). Al 65 Cipolloni esce dopo aver rimediato una ginocchiata al costato per lui sono ancora in corso accertamenti presso il Nosocomio grossetano. All’80 Verzani vola a deviare in angolo una botta di Ceri dalla distanza.

Cipolloni 6,5: Decisivo su Hasnaoui il resto è ordinaria amministrazione (65 Angiolini sv mai impegnato);

Maggio 6: Un pò in difficoltà in marcatura viene spostato a centrocampo e si guadagna la sufficienza. Peccato per il gol sbagliato;

Guidoni 6,5: Inizio balbettante poi prende le misure e gli avversari non fanno più paura;

Conti 7,5: Partita grintosa e diligente sia in difesa che a centrocampo. il migliore oggi.

Artiaco 6,5:Primi minuti troppo timidi, poi chiude tutto come al solito;

Torti 6: Un pò in difficoltà nel caos della mediana. Non incide come succede di solito ma è comunque sufficiente;

Cosimi 6: Si infuria con i compagni perchè non lo seguono nel pressing, colpisce due pali ma accusa la fatica di coppa e non rende per come ci ha abituati;

Giallini 6: Malino nella prima parte meglio quando viene arretrato accanto a Ceri. Gioca acciaccato ma la sua prestazione è sufficiente.

Pedone 5,5: Di lui si ricorda un passaggio filtrante non sfruttato e poco altro. Un pò poco per un giocatore delle sue qualità.

Ceri 7: All’inizio dell’incontro sembra un pò spaesato poi entra in partita e fa un secondo tempo di qualità e quantità. Verzani gli nega la gioia del gol a dieci dalla fine.

Ingrossi 5,5: Forse fiaccato dal mercoledì di coppa non incide sulla gara e a volta sembra a disagio diventando arruffone (Sclano 6: Entra con la grinta giusta e corre da par suo;)

Share Button