Amichevole del “good friday” quella che si è svolta stasera sul campo di Roselle tra l’ACR e il Fonteblanda. Roselle che ha dovuto rinunciare a Ceri, Guidoni, Artiaco, Pedone e Gramazio ma che ha ugualmente messo in campo elevati valori al cospetto di un più quotato avversario. Un primo tempo giocato da tutte e due le formazioni a ritmi elevati, mostrando entranbe un buon calcio e ottime individualità. La prima frazione si è chiusa con il vantaggio dell’ACR grazie ad un fantastico gol del solito Cosimi: il Golden Boy prende palla fuori area, salta un avversario e lascia partire un missile da posizione defilata che si insacca all’incrocio dei pali. Da annotare sul fronte neroverde il dopio palo colpito da Schiano: bolide da fuori area incrocio dei pali, la palla danza sulla linea di porta, colpisce il palo opposto e torna in campo. Nel secondo tempo escono Torti, Fanfani, Cipolloni, Giallini per far spazio a Nardi, Angiolini Ingrossi e Casalini. L’ACR paga lo scotto di una diversa preparazione fisica e arranca di fronte ai ritmi sempre elevati degli avversari in gol con Cucini, Schiano ed il rosellano Falciani. Una partita che ha dato comunque buone indicazioni: si è visto Olivelli titolare e finchè il fiato ha retto ha mostrato buone cose, bene anche Casalini e soprattutto Nardi che ha dimostrato ancora una volta di essere un “cagnaccio” di razza che se l’è dovuta vedere con un cliente scomodo come Schiano, spesso ad armi pari. Ha arbitrato il Sig Pellegrini di Grosseto in una serata non fredda ma ventosa.  Poi gli auguri di Buona Pasqua della Società ai propri giocatori, auguri estesi e rinnovati ad assenti e presenti ed a tutti i tifosi dell’AC Roselle.

Share Button