EDIZIONE TROFEO COPPA PROVINCIALE “RISERVATO ALLE
SOCIETA’ DI 3^ CATEGORIA – FASE REGIONALE
In relazione a quanto stabilito dal regolamento del Torneo a margine allegato al C.U. 16 del 6.9.2012
si determinano di seguito le modalità per la fase regionale, come previsto dall’art. 3 lett. B del
predetto Regolamento raggruppando in due accoppiamenti e due triangolari le società vincenti della
fase provinciale delle Delegazioni di:
1° triangolare
DELEGAZIONE PROVINCIALE DI MASSA C. = ASD BARBARASCO
DELEGAZIONE PROVINCIALE DI LUCCA = S.S.D. ATLETICO FORTE MARMI
DELEGAZIONE PROVINCIALE DI PISTOIA = U.S. PONTIGIANA
2° triangolare
DELEGAZIONE PROVINCIALE DI AREZZO = S.FIRMINA
DELEGAZIONE PROVINCIALE DI FIRENZE = C.S. LEBOWSKI USD
DELEGAZIONE PROVINCIALE DI PRATO = ASD S.MARTINO
Stabilendo per sorteggio l’ordine di effettuazione delle gare dei triangolari che avrà lo svolgimento
indicato dall’art. 4 del Regolamento di Coppa che riportiamo:
“””
Triangolari:
la squadra destinata a riposare nella prima giornata è quella indicata al terzo posto di ogni
triangolare (C) ;
la squadra destinata a disputare la prima gara in casa è quella indicata al primo posto di ogni
triangolare (A), incontro
(A – B);
nella seconda giornata riposa la squadra che ha vinto la prima gara o, in caso di pareggio quella che
ha disputato la gara
in trasferta;
nella terza giornata si svolge la gara fra le squadre che non si sono incontrate in precedenza;
Risulta vincente del turno la squadra che:
ha ottenuto il maggior numero di punti;
a parità di punti la miglior differenza reti;
a parità di differenza reti il maggior numero di reti segnate;
a parità di reti segnate (nel caso di persistente parità di due sole squadre) fa’ fede l’esito dell’incontro diretto fra le due;

ad ulteriore persistente parità o nella ipotesi di completa parità fra tutte e tre le squadre, si procede
per sorteggio a cura
del Comitato Regionale organizzatore della fase.
“””
Il sorteggio del primo triangolare ha dato il seguente esito:
società A : PONTIGIANA
società B : BARBARASCO
società C : ATLETICO FORTE DEI MARMI
. prima gara: PONTIGIANA – BARBARASCO 09.4.2013 campo SPORTIVO BANDITORI PONTE BUGGIANESE ORE 20,30

. seconda gara: 17.4.2013 gara, campo e orario da definire
. terza gara: 24.4.2013 gara, campo e orario da definire
C.U. N.55 del 4/04/2013 – pag. 2333
Il sorteggio del secondo triangolare ha dato il seguente esito:
società D : SAN MARTINO
società E : S. FIRMINA
società F : LEBOWSKI
. prima gara: S.MARTINO – S. FIRMINA 10.4.2013 campo S.GIORGIO ORE 21,00
. seconda gara: 17.4.2013 gara, campo e orario da definire
. terza gara: 24.4.2013 gara. campo e orario da definire
1° accoppiamento
DELEGAZIONE PROVINCIALE DI LIVORNO = ASD CAPOLIVERI
DELEGAZIONE PROVINCIALE DI PISA = A.C. CASTELDELBOSCO
2° accoppiamento
DELEGAZIONE PROVINCIALE DI GROSSETO = ACD ROSELLE 2012
DELEGAZIONE PROVINCIALE DI SIENA = ASD MONTALCINO
Con gare di andata e ritorno stabilendo per sorteggio la società che giocherà la prima gara in casa.
– Supererà il turno la società che nei due incontri avrà ottenuto il maggior numero di reti nel
corso delle due gare;
– a parità di reti segnate sarà dichiarata vincente la società che avrà segnato il maggior
numero di reti in trasferta;
– a parità persistente, al termine del secondo incontro, l’arbitro procederà a far eseguire i calci
di rigore secondo norma.
Il sorteggio ha dato il seguente esito:
1° accoppiamento – gara di andata: CAPOLIVERI – CASTELDELBOSCO 10.4.2013 campo Campo CAPOLIVERI ore 16,00

2° accoppiamento – gara di andata: MONTALCINO – ROSELLE 10.4.2013 campo
SOCCORSO SALONI MONTALCINO ore 20,30
Le gare di ritorno a campi invertiti si effettueranno il 24 APRILE 2013.
SEMIFINALI
Gara unica fra la società vincente il primo triangolare e la società vincente il primo accoppiamento;
la società vincente il secondo triangolare e la società vincente il secondo accoppiamento;
la società che deve giocare in casa viene stabilita per sorteggio.
Il sorteggio ha dato il seguente esito:
vincente 1° ACCOPPIAMENTO – vincente 1° TRIANGOLAR E
vincente 2° TRIANGOLARE – vincente 2° ACCOPPIAMENT O
Supererà il turno la squadra che ha segnato il maggior numero di reti, a parità di reti al termine dei
90’ regolamentari si effettueranno due tempi regolamentari di 15’ ciascuno al termine dei quali
persistendo la parità sarà ammessa alla finale la squadra che avrà giocato in trasferta.
C.U. N.55 del 4/04/2013 – pag. 2334
FINALE
Gara unica in campo neutro tra le società vincenti le semifinali così ordinate:
vincente triangolare / accoppiamento n. 1 vincente triangolare / accoppiamento n. 2
se al termine dei 90’ regolamentari persistesse parità si procederà all’effettuazione di due tempi
supplementari di 15’ ciascuno, al termine dei quali persistendo ancora parità si procederà co
l’esecuzione dei calci di rigore secondo norma.
MODALITA’ AMMINISTRATIVE
Nel turno a gara unica l’incasso, detratto l’importo da versare alla SIAE, dovrà essere suddiviso in
parti uguali fra le società interessate all’incontro.
Nel turno con gare di andata e ritorno e nel triangolare l’incasso della gara è di competenza della
società che gioca in casa.
Nella gara di finale, dall’incasso dovrà essere tolto l’importo da versare alla SIAIE, l’importo dovuto
alla società che ha concesso il campo (pari a € 80,00), il 10% dell’incasso netto da versare ancora
alla società che ha concesso il campo, il rimanente dovrà essere suddiviso fra le società finaliste.
CALENDARIO GARE
10 aprile 2013 prima gara triangolari e prima gara accoppiamenti
17 aprile 2013 seconda gara dei triangolari
24 aprile 2013 terza gara dei triangolari e gare di ritorno accoppiamenti
01 maggio 2013 gara unica di semifinale
15 maggio 2013 gara di finale campo neutro

Share Button