Nell’anticipo di ieri sera i rivieraschi sono scesi in campo tutt altro che decisi a fare la parte Dell agnello sacrificale. Pur senza il portiere titolare hanno messo in campo la voglia necessaria a far capitolare per la prima volta quest’anno un Roselle svuotato di energie fisiche e mentali dopo la semifinale di mercoledì . Nulla da eccepire sul risultato, i ragazzi di Santonocito hanno creato molto e soprattutto hanno giocato con ben altre motivazioni rispetto all ACR, visto che farci lo scalpo era l’unico traguardo rimasto. Per i puntolini ottima la gara di Pasquesi, Cozzolino Alessandrini e Magini mentre nei padroni di casa sufficienza piena solo per Ingrossi autore di una doppietta e Angiolini autore di diverse parate importanti. Dispiace perdere l’imbattibilita proprio alla penultima in casa ma le quattro reti subite in una volta e le troppe occasioni concesse dimostrano che oltre alle assenze di qualche titolare il Roselle non è proprio sceso in campo. Nessun dramma, sia chiaro, andiamo dritti al bersaglio grosso. AVANTI ACR.

Share Button