Trattativa lampo con esiti positivi quella tra la dirigenza dell’AC Roselle ed il difensore Nicola Mazzi, 24 anni, reduce da un lungo stop per un grave infortunio al ginocchio. Classe cristallina e cattiveria da vendere che rappresenteranno per l’ACR, una volta che il giocatore avrà completamente recuperato, un valore aggiunto non trascurabile. “Sono qui perchè credo fortemente nelle potenzialità della squadra e della Società”ha dichiarato Nicola “chiedo solo che mi sia consentito un recupero totale senza avere fretta”. Il difensore ha aggiunto ” Ho già iniziato la fase di recupero e ho nelle gambe qualche sgambata fra amici ma le partite vere sono un altra cosa. Lavorerò duramente ancora prima di iniziare la preparazione per cercare di essere a posto prima possibile ma non abbiate fretta, per tornare ad essere quello che ero ho bisogno di lavorare sereno e senza pressioni. Sono convinto di non deludere le aspettative!” Un Mazzi motivato, dunque, un grande giocatore che noi tutti “aspetteremo” più che volentieri.

Share Button