In trenta anni di attività sportiva al Comunale di Roselle, quella di domenica è stata la seconda partita rinviata, anche questa come la precedente a causa del vento. Ma dalle voci che girano in paese, emerge una verità inquietante, un misto tra paranormale e fanatismo…pare che Maialino, bloccato a letto da una febbre da cavallo, con una “macumba” abbia invocato l’intervento di Eolo…impossibile che il Roselle potesse giocare privo del suo “uomo migliore”. Ora però Maialino, è tempo che tu ti rimetta ed Eolo torni al suo posto alla svelta dato che mercoledì abbiamo la Coppa! Una domanda sorge spontanea…ma quando fu rinviata la prima partita…più o meno 20 anni fa…anche allora Maialino era a letto influenzato? Tutto questo per sdrammatizzare una situazione che questa mattina si presentava catastrofica. Il tunnel completamente distrutto, l’ingresso al campo ostruito da un albero, così come l’ingresso alle tribune, la rete divelta e la rete dietro la porta rotta. Anche la finestra dello spogliatoio dell’arbitro è stata sfondata dal forte vento. Già da questa mattina sono iniziati i lavori per il ripristino della situazione, stante la partita di coppa di domani contro l’Asciano.

Share Button