E’ sempre facile parlare con toni entusiastici di squadre forti, prime o seconde in classifica, lo è molto meno quando a ci si trova a dover parlare di una squadra ultima o penultima. Gli entusiasmi e la copertina, questa volta, spettano a loro, ai nostri allievi. La partita di ieri mattina ha visto la vittoria sul campo amico, della Marini band, un’orchestra priva di solisti di grido ma piena zeppa di voglia di sacrificarsi per la causa. Sempre tutti o quasi presenti alle sessioni di allenamento, sempre pronti a sostenersi l’un con l’altro, chi gioca e chi non gioca, tutti indistintamente uniti dalla maglia che indossano, un esempio anche per i colleghi più grandi. La vittoria di ieri ha regalato all’ACR la penultima piazza, ha rimarcato una volta di più la costante crescita di questi ragazzi che vedono premiato il loro impegno. Infine una considerazione sul “Direttore” Enrico Marini. Di lui si potranno dire le peggio cose al mondo ma non certo che con i ragazzi non sia un “Mago”…come un tale di nome Helenio Herrera che lo allenò in giovane età!! Ma si dai ragazzi, se lo merita…da oggi per noi è Helenio Marini…per gli amici il “Mago”!!!

Share Button