Partita dai due volti quella contro l’Amiata. La squadra di Abbadia e’ apparsa solida, quadrata ed in grado di poter colpire molto forte in contropiede. Ad un iniziale vantaggio firmato De Gennaro, gli Amiatini rispondevano al 25′ con un missile di controbalzo di Ruoppoli dal limite dell’area che batteva Cipolloni. Prima del riposo, erano ancora i granata a sfiorare il gol concludendo sulla traversa un contropiede da manuale. De Masi optava per due cambi al decimo della ripresa. Al 70′, il neo entrato Ingrossi, determinante ancora il suo apporto, incornava un corner dalla destra é freddava Nannetti. Al 77′, ingrossi rubava palla a centrocampo e arrivava sul fondo, il suo cross veniva artigliato da Falciani che faceva la sponda per l’accorrente Di Fiore che di piattone chiudeva i conti. Queste le pagelle:

Cipolloni 6:incolpevole sul gol, il resto e’ un pomeriggio di ferie;

Montomoli 6: sufficiente anche se un po’ più arruffone del solito;

Di Fiore 7,5:bene nel primo tempo, super nel secondo dove segna anche;

Artiaco 6,5: ordinato, un guerriero;

Lupi 7,5: monumentale;

De Gennaro 7,5: segna in apertura, da ordine al centrocampo, recupera e rilancia gli avanti, prova straordinaria;

Cosimi 6+: Cerca il gol e rischia di diventare egoista (all’85 Maggio:sv);

Caruso 6+: partita votata al sacrificio;

Falciani 7: se non segna…fa gli assist, giocatore vero;

Ceri 6+: non è al meglio ma si guadagna la sufficienza (al 60′ Ingrossi 7: gol, botte, palle recuperate e un cartellino che gli costa mezzo punto…Questo e O’Animal);

Rosi 6:sufficiente, ma può dare di più (al 60′ Minucci 6,5: entra bene in partita, positivo)

Share Button