Numeri impietosi indicano una strada senza ritorno all’AC Roselle per questo campionato: nelle ultime 5 partite il Roselle ha totalizzato 7 punti, subito 8 gol e segnati altrettanti. I gol subiti in 5 partite son0 quasi pari alla metà di quelli subiti nelle precedenti venti, la media gol segnati, 1,6 a partita, poco più della metà della media realizzativa delle venti giornate precedenti. Queste considerazioni devono far riflettere attentamente. La strada è lunga ancora, quattro partite con la necessità di portare a casa almeno 6 punti per evitare i play off, poi lo spareggio con la vincente post season del girone H che, in caso di vittoria, con un occhio alla classifica di merito FIGC, garantirebbe la promozione di ufficio in prima categoria. Altra cosa, platonica, se secondo posto deve essere, farà differenza, al termine di un campionato come quello disputato fino a un mese fa, arrivare a 2/4 o dieci punti di distanza dal Montalcino. Almeno per la dignità.

Share Button